Risotto ai funghi

Risotto ai funghi

Risotto ai funghi…

Io lo confesso! ? Oggi è lunedì, qua c’è tanta afa e non avevo nessuna voglia di cucinare. ??? Avevo già deciso di pranzare con un panino veloce. Ma poi ho aperto il frigo e mi son ricordata di avere degli champignon buonissimi da consumare.

Ho pensato di lasciarli per cena, di farci le scaloppine ma poi la mia solita golosità ha avuto la meglio. ?

E allora perché non preparare un bel risotto ai funghi? Semplice semplice e sempre buono. Che poi sapete che credevo di aver già pubblicato questa ricetta? E invece no. E ne approfitto per farlo ora.

Il risotto ai funghi nella mia versione è senza lattosio, adatti a tutti gli intolleranti al lattosio come me. Ha solo un pochino di formaggio stagionato grattugiato che contiene lattosio solo in tracce.

Per quanto riguarda la mantecatura, io la faccio in maniera insolita, senza usare il burro. Trovate tutto qua sotto. ?

E ora ecco la ricetta! ?

INGREDIENTI:

  • 80 g di riso
  • 6 – 8 champignon medi
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 cucchiaini di dado vegetale
  • 1 pezzetto di cipolla tritata fine
  • Prezzemolo fresco tritato q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Peperoncino q.b.
  • Formaggio stagionato grattugiato q.b.

PREPARAZIONE:

Pulire gli champignon sbucciandoli con un coltello. Basta partire dalla base verso il centro del cappello e la buccia va via da sola. Lavarli e tagliarli prima a metà e poi a spicchi.

Cucinarli in una padella bassa e larga insieme ad olio extravergine di oliva, lo spicchio d’aglio tagliato in due (che poi va tolto) e condire con un pizzico di sale fino e peperoncino. Se fosse necessario, aggiungere un pochino di acqua bollente in modo che non si attacchino alla pentola.

In un altro fornello portare ad ebollizione circa un litro e mezzo di acqua e lasciarla bollire a fuoco basso. Sarà l’acqua utilizzata per la cottura del riso.

Tritare molto fine la cipolla e rosolare insieme a due cucchiai di olio extravergine di oliva. Quando imbiondisce, aggiungere il riso e tostare mescolando velocemente per qualche minuto.

Aggiungere il dado vegetale e un mestolo di acqua bollente e mescolare.

Cucinare il riso a fuoco medio aggiungendo l’acqua bollente man mano che si asciuga. A metà cottura aggiungere i funghi e continuare a mescolare.

A circa 2/3 della cottura spegnere il riso e tappare lasciando riposare per qualche minuto.

Nel frattempo tritare il prezzemolo e preparare il formaggio stagionato grattugiato.

Togliere il coperchio, mescolare il riso e aggiungere il prezzemolo tritato e il formaggio stagionato grattugiato. Aggiustare di sale e peperoncino. Mescolare un’ultima volta e servire il risotto ai funghi bello caldo con una spolverata di prezzemolo e formaggio stagionato grattugiato.

CONSIGLI:

  • Brodo vegetale: se avete il tempo di prepararlo fresco di sicuro il risotto ai funghi viene più buono. Magari aggiungendo anche i gambi dei funghi.
  • Mantecatura: lo so che esiste il burro senza lattosio e così sarebbe più buono. Ma io lo trovo pesante. Con il mio metodo alternativo il riso viene cremoso e, per me, più digeribile. Poi ovviamente potete sempre optare per la mantecatura classica.

Commenti (6)

  1. Raggio di Sole in Valigia

    Anche qui a casa piace sempre tanto, è buono, abbastanza veloce e leggero. Noi qualche volta aggiungiamo lo zafferano, una puntina, da colore e una marcia in più al risotto.
    Speriamo che questa strana estate regga ancora un pochino, tra una ventina di giorni da papà iniziamo la raccolta delle olive e un po’ di sole e caldo non guasta! ?
    Buona giornata. ??

    Rispondi
    1. gavinedda (Autore Post)

      Buongiorno Vale! ❤
      Sai che lo aggiungo spesso lo zafferano? Hai ragione, gli dà una marcia in più. Grazie del suggerimento, lo aggiungo nelle note. E che io uso i pistilli e li ho lasciati nell’altra casa. Devo andare a recuperarli.
      Sì dai! Ancora un po’ di sole. Mio padre dice che le olive hanno bisogno prima di acqua e poi di sole e freddo per maturare. Ma arriverà pure la pioggia, sperando non faccia disastri. ??

      Rispondi
  2. Cooking Dona

    Ma che buono, il risotto ai funghi è un classico che non tradisce mai, qualsiasi siano i funghi che si utilizzano e qualsiasi sia il tipo di grasso scelto burro o olio che sia… Mi piace la tua mantecatura ?

    Qui da noi ci sono 15° piove ininterrottamente da questa notte ed ha tuonato fino ad un paio di ore fa… vuoi un po’di fresco? ?

    Rispondi
    1. gavinedda (Autore Post)

      Ma chissà come mai non avevo ancora pubblicato la ricetta… Ero convinta del contrario. ???
      No no, per quanto io non ami l’afa, stavolta non ho voglia di pioggia. Lasciatemi un’altra settimana di sole. ???

      Rispondi
      1. Cooking Dona

        Anche a me spesso sembra impossibile che non abbia pubblicato una ricetta… però capita???

        Ti sembrerà strano ma questa giornata di pioggia battente me la sono proprio goduta … e sono anche uscita a piedi, mi piace questo clima ??? non tutti i giorni però eh ???

        Rispondi
        1. gavinedda (Autore Post)

          Io amo l’autunno e il primo fresco. ?
          Odio caldo e afa. Ma volevo almeno salutare il mare prima. ???

          Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.