Gnocchi di patate

Gnocchi di patate

Gnocchi di patate…

Mia mamma ha deciso “oggi gnocchi!” e chi sono io per contraddirla? ?

La ricetta è quella originale di mia nonna materna e viene preparata ancora senza pesare gli ingredienti (ad occhio come si dice qua). Ho cercato di riportare le dosi ma vi chiedo perdono se non son precise.

Sul lievito di birra secco ci son diverse scuole di pensiero… Pare li rendano più digeribili. ma non è un ingrediente fondamentale. Lo si aggiunge se lo si ha in casa, altrimenti si preparano senza.

Il quantitativo della farina 00 varia in base al tipo di patate e all’umidità dell’impasto. Quindi in alcuni casi sarà necessario aggiungerla.

Posso sinceramente dirvi che son strepitosi e nemmeno tanto difficili da fare… Mezzora di preparazione e voilà! Son pronti! Non hanno lattosio. (basta non esagerare con il formaggio quando si condiscono).

Ecco a voi la ricetta! ?

INGREDIENTI:

  • 1,8 kg di patate lesse macinate
  • 2 uova
  • 400 gr di farina 00
  • 400 gr di semolato rimacinato
  • 1 bustina di lievito di birra liofilizzato (eventuale)
  • Sale q.b.

PREPARAZIONE:

In un tegame adagiare le patate lesse macinate (che devono essere tiepide o fredde), aggiungere il sale fino e mescolare bene con un cucchiaio di legno.

In un altro recipiente mescolare la farina 00 con il semolato rimacinato. Aggiungere un po’ delle farine, il lievito istantaneo e continuare a mescolare. Ora bisogna lavorare l’impasto nel tavolo o in un tagliere di legno. Il segreto degli gnocchi di patate sta proprio nel metodo di lavorazione. Bisogna mettere le farine sul tavolo (poco per volta) e lavorare l’impasto in modo che le farine vengano assorbite sempre da sotto.

Quando il panetto di pasta è pronto, lasciarlo riposare per 10 – 15 minuti e poi procedere a formare gli gnocchi. Durante la preparazione degli gnocchi, utilizzare solo la farina 00, essendo più sottile viene assorbita meglio dall’impasto. Tagliare delle strisce di pasta nel senso della lunghezza e lavorarle in modo da creare dei “serpentoni” di pasta. Tagliarli a cubetti. Bisogna stare attenti ad aggiungere sempre farina 00 in modo che gli gnocchi non si attacchino tra loro!

Schiacciare i tocchetti di pasta con la punta del pollice in modo da creare la forma degli gnocchi. Se non avete voglia, potete saltare quest’ultimo passaggio e lasciare gli gnocchi così. Saranno buonissimi lo stesso! ?

CONSIGLI:

  • Condimento: io stavolta li ho fatti saltare con burro a ridotto contenuto di lattosio, salvia e parmigiano reggiano grattugiato a lunga stagionatura… Ma sono ottimi al ragù o con sugo ai funghi e anche al pesto hanno il loro perché. Mio fratello li condisce con radicchio e Asiago, anche questa versione merita.
  • Lievito di birra: anche questa è una variante della mia famiglia. Mia nonna diceva che così son più digeribili. Comunque il lievito si può anche omettere.

Commenti (4)

  1. Maria Carla Papi

    Ma per favore! Gli gnocchi vanno fatti solo con patate farinose vecchie lessare e farina. Punto. Niente sale, uova o robe simili. Tuffare in acqua salata e scolare appena riaffiorano. Condimento ideale burro e oro con basilico e parmigiano. Volendo ai 4 formaggi ma a me non piacciono.

    Rispondi
    1. gavinedda (Autore Post)

      Come per tutte le ricette tradizionali, non esiste una sola ricetta ma tante varianti regionali o familiari. Essendo una ricetta vecchia e della tradizione contadina, gli ingredienti erano quelli che si trovavano in loco. Questa ricetta è quella di mia nonna che, avendo le galline in casa, ha sempre aggiunto le uova perché diceva che erano più buoni e tenevano meglio la cottura. A differenza sua, io non ho la presunzione di dire che una ricetta è meglio di un’altra o che la mia è più “tradizionale” di quella che fa Lei. Lascio a lei questa critica e questo modo di porsi poco costruttivo e ne approfitto per imparare una ricetta in più.

      Rispondi
      1. Maria Vedele

        Per gli gnocchi di patate… Anche io sempre aggiunte le uova… Solo farina 0… Acqua e sale… Con le uova vengono più buoni

        Rispondi
        1. gavinedda (Autore Post)

          Sì, son più buoni e tengono meglio la cottura. Ho chiesto in qualche gruppo di cucina e tante persone utilizzano le uova per gli gnocchi di patate. ?

          Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.