Torta di mele

Salve ragazzi!  🙂

E’ arrivato l’inverno… Voglia di stare al calduccio… Sotto il plaid… Davanti al camino… Con un bel libro in mano…
Bellissimo momento di relax…
E sul tavolino? Una buona tisana e una fetta di torta di mele al profumo di cannella…
Che meraviglia eh?

E allora eccovi al ricetta!!!  😉

 

INGREDIENTI:

20151121_175351

  • 3 uova
  • 13 cucchiai di zucchero di canna
  • 17 cucchiai di farina 00
  • 2 mele grattugiate (per l’impasto)
  • 3 mele tagliate a fettine sottili (per guarnire)
  • 1 limone (buccia grattugiata)
  • 1 bustina di lievito per dolci Bertolini
  • 1 bicchiere di latte di riso (bicchiere di carta)
  • 1/2 bicchiere di olio evo
  • cannella

 

PREPARAZIONE:

20151121_180433

Rompere le uova e separare gli albumi (che vanno montati a neve) dai tuorli e aggiungere lo zucchero di canna. Io ho messo 3 cucchiai di zucchero negli albumi (montano meglio a neve) e i restanti 10 cucchiai di zucchero nei tuorli.

 

 

20151121_180805

Montare gli albumi a neve “ferma”; cioè inclinando il recipiente quasi verticale gli albumi non si devono muovere. Solo così sono pronti.

 

 

20151121_180958

Lavorare il restante zucchero con i tuorli sino a che non si ottiene una crema quasi bianca.

 

 

20151121_18123620151121_181341

Aggiungere la farina 00 e il latte di riso a poco a poco, mescolando in continuazione.

 

 

20151121_18174720151121_182337

Aggiungere l’olio evo e la scorza grattugiata del limone e continuare a mescolare.

 

 

20151121_18312520151121_183232

Aggiungere la polpa grattugiata delle mele e il lievito e mescolare.

 

 

20151121_183325

Aggiungere gli albumi montati a neve e mescolare delicatamente per incorporarli nell’impasto.

Per foderare la tortiera, potete cliccare su questo link:
come foderare la tortiera

 

 

20151121_185522

Tagliare le restanti mele a fettine sottili e guarnire la torta. Aggiungere zucchero di canna sopra le mele e infornare a 175-180° C per circa 50 minuti. La torta sarà pronta quando sarà dorata in superficie e, pungendola con un coltello (io uso uno spiedino in legno), questo uscirà fuori pulito.

 

 

20151121_203321

Eccola qua!  🙂
Ammetto che è uno dei miei dolci preferiti; buona per colazione e ottima per accompagnare il thè delle cinque.
Con latte di riso e olio, è perfetta per me e per tutti gli intolleranti al lattosio!   😉
E poi diciamocelo… Non è “dietetica” ma nemmeno così calorica come la Saker!

 

 

CONSIGLI:

  • Zucchero: io ho utilizzato zucchero di canna perché lo preferisco e resta meno dolce; potete tranquillamente sostituirlo con zucchero bianco o con miele (in questo caso ne va messo il 20% in meno)
  • Cannella: io la aggiungo perché mi piace molto ma non è un ingrediente essenziale, quindi si può omettere
  • Latte di riso: io lo utilizzo tantissimo per preparare i dolci, soprattutto torte, perché conferisce una consistenza più soffice all’impasto. Anche questo sostituibile con latte “normale” o delattosato o di avena o quello che preferite voi
  • Forno: attenti! E’ soggettivo. Dovete adattare temperature e cottura al vostro forno. Il mio nuovo forno cucina le torte in modalità “statico” a 175°C; con quello di mia mamma invece uso la modalità “ventilato” a 180°C, quindi vedete voi!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *