Archivio Tag: primi

Pasticcio di pasta con besciamella, bietole e noci

Oggi è una giornata un po’ “X”. E’ iniziata l’estate, fa caldissimo e ho una voglia matta di scappare al mare ma… Invece dovrò passare una giornata da desperate housewife. Ufffaaaaa!!! :'(

Ho deciso di prenderla con filosofia, ho liberato la mente da pensieri di lavoro, cose da terminare cercando di dimenticare vicissitudini amorose e private non proprio avvincenti e lineari (tanto per cambiare 🙁 ) e mi son trasformata in una casalinga. Mentre cercavo di far sparire la montagna “imbarazzante” di biancheria accumulata durante la settimana, mi son posta la domanda che si fanno tutte le casalinghe dalle nove del mattino in poi… “COSA PREPARO A PRANZO???”.
Di solito non programmo pranzi o cene (almeno che non abbia ospiti ovviamente 😉 ), apro il frigo e mi organizzo in base a quello che c’è.. Oggi visto che son a casa ho deciso di pianificare il pranzo. Ed ecco qua il risultato. Devo dire che ‘sta ricetta mi è piaciuta davvero tanto… Spero piaccia anche a voi!

Buona preparazione!!! 😉

 

INGREDIENTI:
(per 2 persone)

  1. un mazzo medio di bietole
  2. 7 – 8 noci (o pinoli)
  3. 160 gr di pasta tipo “mezze maniche” o del tipo che preferite
  4. 100gr di farina (per la besciamella)
  5. 100gr di margarina o burro senza lattosio (per la besciamella)
  6. 400 ml circa di latte senza lattosio (per la besciamella)
  7. pepe nero q.b. (per la besciamella)
  8. Lodigrana senza lattosio in scaglie (o grattugiato)
  9. sale q.b.

 

PREPARAZIONE:

20140628_12430120140628_124623

Lavare bene il mazzo di bietole e metterlo a bollire con acqua e sale.

 

 

20140628_12522220140628_130009

Ora dobbiamo preparare le noci. Tagliare il guscio ed estrarre il frutto, facendo molta attenzione a non lasciare in mezzo dei pezzi del guscio che risulta essere davvero duro.

 

 

20140628_130810

Quando le bietole sono cotte, scolarle, metterle nel bicchiere del frullatore ad immersione, aggiungere le noci e frullare per bene. Ricordatevi di non buttare l’acqua di cottura delle bietole che servirà per cucinare la pasta.

 

 

20140628_13153620140628_131611

Bene! Ora prepariamo la “besciamella” o meglio la salsa. Ho stravolto la ricetta originale della besciamella aromatizzandola al pepe nero e non con la noce moscata. Le bietole sono dolci di per sé, quindi cercavo una spezia più decisa e meno dolce che staccasse come gusto e desse un sapore più deciso; in questi casi il pepe nero è perfetto! Fatte sciogliere la margarina e aggiungete la farina e un pizzico di sale.

 

 

20140628_13195420140628_132021

Mescolate bene e poi aggiungete il latte e il pepe nero. Fatte assorbire il latte e cucinare la besciamella sino a quando non ha una consistenza cremosa.

 

 

20140628_132229

Ecco qua la besciamella pronta!!! 🙂
Ora non dimenticate di buttare la pasta! Io di solito la scolo circa 2 o 3 minuti prima del tempo consigliato nella confezione, in modo che una volta messa in forno non risulti troppo cotta, stile pappetta! Che orrore!

 

 

20140628_13243020140628_132824

Aggiungete le bietole e noci frullate e girate bene finché il composto non risulta omogeneo.

 

 

20140628_133244

Nel frattempo ho tagliato la grana senza lattosio a scagliette. Ho fatto così perché dovevo consumare il formaggio. Voi, se lo preferite, potete usare direttamente la grana senza lattosio grattugiata. Molto più veloce! 😉

 

 

20140628_13335920140628_133435

Ora non ci resta che scolare la pasta, versarla sulla nostra salsa, aggiungere la grana senza lattosio (ricordatevi di tenere una parte delle scaglie per guarnire il piatto) e mescolare bene.

 

 

20140628_134502

Versare il composto dentro una pirofila da forno, guarnire con la restante grana senza lattosio a scaglie, aggiungere delle noci di margarina e infornare a 180° con forno ventilato per circa 20 minuti o sino a quando non si è formata la crosta dorata.

 

 

20140628_140338

Ecco qua!!! Pronto per esser portato in tavola! Buon appetito! 🙂

 

CONSIGLI:

  1. Ho utilizzato le noci perché mi piace molto il loro sapore; le uso anche per fare il pesto. Son buonissime e ho un albero di noci in giardino! Meglio di così! Però potete sostituirle tranquillamente con i pinoli.
  2. Ho usato la grana senza lattosio in scaglie perchè avevo del formaggio da consumare; potete usare il formaggio grattugiato per impasto e le scaglie per guarnire il piatto.
  3. La margarina si può sostituire col burro senza lattosio o per chi non ha intolleranza al lattosio anche col burro “normale”.
  4. Ho scelto le mezze maniche per la loro forma; nei timballi e nei pasticci di pasta secondo me sono le migliori! La salsa penetra bene e non si creano dei “vuoti” all’interno. Ovviamente potete utilizzare qualsiasi formato di pasta che vi trovate sotto mano! 😉

 

 

 

 

Fusilli con crema peperoni, zafferano e Philadelphia

20140506_210012

 

Ieri, dopo una lunghissima giornata di lavoro, commissioni e palestra… Son arrivata a casa distrutta!!! Erano quasi le 20.30 e non sapevo cosa mangiare a cena! 🙁 Non avevo voglia di fare cose elaborate, bensì di una ricetta gustosa, semplice e soprattutto veloce da preparare! 😉

Ho aperto il frigo e ho trovato un peperone rosso. Allora ho pensato ad una variante davvero meno light della mia ricetta Fusilli crema di zucchine e Philadelphia. 😉

Eccola qua!

 

INGREDIENTI:

  1. 1 peperone rosso bello grande
  2. 1/4 di cipolla tritata
  3. 200 gr di fusilli
  4. 1 bustina di zafferano
  5. formaggio Philadelphia senza lattosio
  6. Formaggio grana Bella Lodi senza lattosio
  7. olio extravergine d’oliva
  8. sale q.b.
  9. pepe nero q.b.

 

PREPARAZIONE:

Tagliata il peperone a julienne, aggiungete un po’ di sale e mettetelo a cucinare nel microonde per circa 7 – 10 minuti (almeno nel mio i tempi son questi! 😉 )

20140506_203422

 

 

Mettete l’acqua a bollire per cucinare la pasta. Ora tagliate la cipolla molto sottile e mettetela in una padella con dell’olio d’oliva. Iniziate a farla soffriggere e quando sarà dorata a puntino, aggiungete i peperoni che nel frattempo saranno cotti. Fatte rosolare il tutto aggiustando di sale e pepe. Poi aggiungete lo zafferano e continuate a girare. Nel frattempo, visto che l’acqua avrà già iniziato a bollire, ricordatevi di cucinare i fusilli! 😀

20140506_203726

 

Quando il peperone è pronto, potete frullarlo con un robot da cucina o un frullatore ad immersione (ve lo consiglio perché più comodo e meno fastidioso da lavare! 😉 )

20140506_204346

 

Ora rimettete il peperone frullato nella padella e aggiungete il Philadelphia senza lattosio, mescolando fin quanto non ottenete una cremina.

20140506_204727 20140506_205111

 

Scolate i fusilli e buttateli sulla padella sopra la cremina, accendete la padella a fuoco basso e continuate a mescolare. Infine aggiungete la grana senza lattosio, ultima girata “et voilà” nel giro di un quarto d’ora o venti minuti al massimo, la cena è servita. 🙂 🙂 🙂

20140506_210012

 

 

CONSIGLI:

  1. per chi la preferisce, ho già pubblicato la versione light di questa ricetta; fusilli crema di zucchine e Philadelphia

Fusilli con crema di zucchine e Philadelphia

20140427_134117

Ecco un primo leggero e molto fresco per festeggiare l’arrivo della primavera! 🙂

 

INGREDIENTI (per una persona):

  1. 1 zucchina media;
  2. 100 gr di Fusilli Barilla “piccolini”;
  3. 2 o 3 cucchiai di Philadelphia senza lattosio;
  4. 2 cucchiai di grana senza lattosio Bella Lodi;
  5. olio extravergine di oliva;
  6. sale q.b.;
  7. pepe nero q.b.

 

PREPARAZIONE:

 

Lavare bene la zucchina, tagliarla a spicchi, aggiungere il sale e farla cuocere in microonde per circa 7 minuti. Ricordatevi di riempire una pentola d’acqua bollente e metterla al fuoco, servirà per cucinare la pasta. 😉

 

 

20140427_131418

 

 

Una volta cotta, la zucchina va frullata con l’aggiunta di un paio di cucchiai di olio d’oliva. Io per comodità ho utilizzato un frullatore a immersione. 😉

20140427_132511

 

Mettere la zucchina frullata in una padella capiente (che poi utilizzeremo per far saltare la pasta in modo che si insaporisca) e aggiungere due o tre cucchiai di formaggio Philadelphia senza lattosio e aggiustare di sale e di pepe.

20140427_133328

 

Mescolare il tutto in modo da ottenere una crema densa.

20140427_133504

 

Quando i fusilli sono cotti al dente, versarli nella padella con la crema e girare il tutto con un cucchiaio di legno.

20140427_133819

 

 

Mettere la padella nel fuoco e aggiungere due o tre cucchiai di grana senza lattosio Bella Lodi.

20140427_133858

 

Mescolare, togliere dal fuoco e servire!

20140427_134117

 

Buon appetito!!! 🙂

 

CONSIGLI:

  1. io ho preparato le zucchine utilizzando il microonde per un pranzo più leggero e un gusto più delicato; si possono soffriggere anche direttamente in padella aggiungendo sale e pepe;
  2. ho utilizzato i fusilli piccoli della Barilla perché son buoni e cucinano in 6 minuti, il tempo giusto per preparare la salsa di zucchine, ma va bene qualsiasi tipo di pasta! 😉
  3. ecco la variante meno light: fusilli con crema di peperoni, zafferano e Philadelphia