Archivio Tag: frolla

Biscottini rustici

Biscottini rustici

Siete oberati di lavoro? Fate orari assurdi, arrivate stremati alla sera e non avete nessuna voglia o forza per cucinare o per prepararvi un dolce per la colazione? Ditemi che non son la sola a trovarmi in queste condizioni! 😭😔

Che belli i tempi in cui riuscivo a preparare almeno due torte alla settimana… Ormai non mi ricordo più nemmeno come si fa! 😔 Ma passerà pure questa e io tornerò ad aver più tempo libero e a cucinare di più! 💪🏽💪🏽💪🏽 Ci credo sul serio e non vedo l’ora!

Ma nel frattempo mi devo organizzare in modo diverso perché io ad una colazione buona non rinuncio. Non mi piacciono tanto i cibi preconfezionati e allora ho trovato un giusto compromesso: preparo i biscotti per la colazione e utilizzo la base frolla della Stuffer Spa, azienda con cui collaboro e che, con la linea Crea con Stuffer, offre ampia scelta di basi pronte sia dolci che salate (base sfoglia, brisée, pizza, frolla,fillo,etc) e tutte senza lattosio, così posso utilizzarle in totale tranquillità.

Fare i biscottini rustici è davvero semplice e veloce: ci vogliono una base frolla, del muesli e pochissimo burro senza lattosio. E con dieci minuti di lavoro più altri 15 – 20 di cottura, la colazione è salva. 😉

I biscottini rustici contengono pochissimo burro senza lattosio (lattosio inferiore allo 0,01%) che non dovrebbe dare fastidio alla maggior parte degli intolleranti al lattosio come me. 😉

E ora ecco la ricetta! 😉

INGREDIENTI:

  • 1 Rotolo di base frolla Stuffer
  • 60 g circa di muesli
  • 20 g circa di burro senza lattosio (lattosio inferiore allo 0,01%)
  • 1 formina per dolci

PREPARAZIONE:

Accendere il forno statico a 175°C. Srotolare la base frolla Stuffer. Con l’aiuto di una formina preparare i biscottini.

Sciogliere il burro senza lattosio e aggiungerlo al muesli. Il composto deve risultare umido, non deve essere liquido.

Biscottini rustici_preparazione

Spennellare i biscottini con pochissima acqua, aggiungere il composto di muesli facendo una piccola pressione in modo che aderisca bene.

Infornare per circa 15 minuti o finché i biscottini rustici non risultano dorati.

Biscottini rustici_Stuffer

Far raffreddare e poi servire.

CONSIGLI:

  • Conservazione: i biscottini rustici, essendo secchi si possono conservare a lungo ma sempre dentro ad un contenitore con chiusura ermetica.
  • Muesli: io ho utilizzato quello che avevo in casa con fiocchi di avena, fondente e noci. Se non lo avete a disposizione potete farlo voi tritando grossolanamente noci, fiocchi di avena o farro e cioccolato fondente.😉
  • Frolla: se non trovate la base frolla o avete tempo a disposizione, potete prepararla voi. Ecco la mia ricetta della pasta frolla! 😉

Crostata di more

20140909_210252

 

Ragazzi!!!
Siamo in autunno ma con temperature ancora estive. 😉
L’altro giorno avevo un’oretta di pausa pranzo e sinceramente non avevo voglia di stare chiusa in ufficio. Complici i miei colleghi, siamo finiti a fare una piccola escursione in campagna e ci siamo trovati davanti ad un enorme roveto stracarico di more mature e buonissime! Come resistere? Dopo averne fatto una bella scorpacciata, ne abbiamo raccolto un po’ per casa e a me è venuta l’idea di preparare questa crostata sfiziosa e davvero semplice da fare!!! 😉

INGREDIENTI:

  • 1 dose di pasta frolla
  • 500 gr circa di more fresche di stagione
  • 4 – 5 cucchiai di zucchero
  • 1/2 bicchiere di liquore di mirto

 

PREPARAZIONE:

20140909_201421

Preparate una dose di pasta frolla seguendo la ricetta di mia mamma che ho già pubblicato sul mio blog. Foderate una teglia da forno e stendete la pasta frolla.

 

 

 

20140909_143548

Lavate accuratamente le more, scolatele grossolanamente (lasciate un po’ di acqua sul fondo) e mettelele in un tegame antiaderente.

 

 

20140909_194635

Aggiungete i 4 – 5 cucchiai di zucchero e mettete a cucinare per circa 20 minuti o finché piace a voi. Io di solito non le faccio cuocere tanto, preferisco restino crude così mantengono i principi nutritivi e son più saporite. Le faccio appena ammorbidire. Dovete farle intiepidire.

20140909_201727

Ora mettetele sopra la pasta frolla in un solo strato. Cospargete con un il 1/2 bicchiere di mirto che distribuirete con il cucchiaino.

20140909_203911

Decorate la crostata con la pasta rimasta e infornate a 180°C per circa mezzora o finché non è ben dorata.

20140909_210252

Buona merenda a tutti!!! 🙂

CONSIGLI:

  • ho preparato la crostata utilizzando la frutta di stagione (le more); si possono sostituire tranquillamente con fragole, lamponi, bacche del gelso o con qualsiasi frutta fresca abbiate a disposizione
  • ho utilizzato il liquore di mirto perché ce l’avevo qua a disposizione; potete sostituirlo con qualsiasi liquore aromatizzato

Pasta frolla

Crostata di frutta fresca preparata con crema pasticcera con latte di riso.

Ecco a voi la ricetta di mia mamma per la preparazione di una buonissima pasta frolla!
Io di solito la utilizzo per la preparazione di crostate che poi guarnisco con marmellate (la mia preferita resta quella preparata con le mele cotogne rigorosamente bio) o con frutta fresca.

Provatela anche voi! E’ davvero ottima! 😉

INGREDIENTI:

  • 500 gr di farina
  • 200 gr di burro senza lattosio (o margarina)
  • 250 gr di zucchero
  • scorza di un limone grattugiata
  • 2 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci Bertolini
  • 1 pizzico di sale

PREPARAZIONE:

In un tegame dovete setacciare la farina in modo da eliminare i grumi, aggiungere le uova e miscelare con un cucchiaio.

Ora aggiungete il burro fuso e lavorate la pasta il MENO POSSIBILE!!! Il segreto della frolla è tutto qua! Dovete semplicemente miscelare gli ingredienti e “creare” la pasta ma mi raccomando, lavoratela il minimo indispensabile!

Prendere dei piccoli pezzi di pasta e stenderli nella teglia precedentemente imburrata e ricoperta con carta da forno (qua trovate come imburrare la vostra teglia). Modellate la pasta con le mani e rendetela omogenea, soprattutto in altezza! 🙂
A questo punto potete farcirla come più vi piace!

Buon divertimento!!! 🙂

CONSIGLI:

  • lo ripeto ancora… Lavorate la pasta il meno possibile!
  • Idee per guarnirla: con marmellata di tutti i tipi; con crema e frutta fresca di stagione; con frutta fresca di stagione fatta sciroppare (a breve pubblico la mia ricetta della crostata di more! 😉 ottima!!!