Pancakes

Pancakes…

Alzi la mano chi non conosce i pancakes! A me ricordano tantissimi film americani dove, durante la colazione, c’è sempre qualcuno con il mestolo in mano che versa il composto in padella, li cucina e in un nanosecondo li porta in tavola. E in effetti preparare  pancakes è davvero veloce e molto semplice. Soffici, profumati e si possono guarnire in tantissimi modi. Negli States si consumano soprattutto a colazione conditi con sciroppo d’acero, a me piacciono con un velo di marmellata e frutta fresca. 

Nella ricetta originale, i pancakes contengono latte o latticini (qualcuno li prepara addirittura con lo yogurt) ma io ero alla ricerca di una ricetta buona, ben bilanciata e senza latticini. E son andata sul sicuro prendendo in prestito la ricetta dei pancakes di Vanessa, foodblogger di Sgrufetta. Lei è fantastica! Elegante, accurata e le sue ricette son deliziose e ben bilanciate. Mai una (brutta) sorpresa! Replicare le sue ricette è un piacere! Vengono sempre perfette, anche perché son spiegate molto bene. 😉 Dovete cliccare sul link per vedere la ricetta originale ma soprattutto per visitare il suo meraviglioso blog. 😉

Proprio perché mi fido di Vanessa, ho tenuto fede alla ricetta originale; ho solo sostituito la farina di riso con la farina 0 che avevo in casa e ho aggiustato bilanciando la parte liquida. I pancakes della ricetta di Sgrufetta non son dolcissimi e io ne ho apprezzato anche questo aspetto. Entrambe abbiamo preferito non esagerare con lo zucchero perché vanno guarniti con marmellata o confettura (o se lo trovate lo sciroppo d’acero) e alla fine risultano stucchevoli e troppo dolci. Però potete sempre decidere di aumentare il quantitativo di zucchero. 😉

I pancakes preparati in questa versione (e nella versione originale di Sgrufetta) son completamente senza lattosio, adatti agli intolleranti al lattosio come me. 😊

E ora ecco la ricetta! 😉

INGREDIENTI:

  • 160 ml di bevanda di riso
  • 100 g di farina 0
  • 2 cucchiai d’olio extravergine di oliva
  • 1 tuorlo
  • 8 g di zucchero vanigliato (1 bustina)
  • 4 g di lievito per dolci
  • 1 pizzico di bicarbonato
  • 1 pizzico di sale fino
  • Cannella q.b.

PREPARAZIONE:

Setacciare la farina 0 e il lievito per dolci. Metterli in una ciotola e aggiungere lo zucchero vanigliato, la cannella, il sale fino e il bicarbonato.

Separare il tuorlo dall’albume. Mettere il tuorlo in una ciotola e aggiungere l’olio extravergine di oliva mescolando bene. Poi aggiungere la bevanda di riso e mescolare. Versare gli ingredienti solidi dentro quelli liquidi piano piano mescolando sempre e stando attenti ai grumi.

Montare gli albumi a neve non troppo ferma e aggiungere al composto mescolando dal basso verso l’alto in modo che l’impasto non si sgonfi.

Lasciar riposare l’impasto per qualche minuto. Nel frattempo ungere un tegame antiaderente con pochissimo olio extravergine di oliva e mettere sul fuoco. Aggiungere uno o due cucchiai d’impasto per volta. Quando il pancake inizia a far le bollicine, bisogna girarlo sull’altro lato.

Adagiare su un piatto da portata, condire e servire subito. 

Io ho condito con confettura alle pesche, pesche fresche tagliate a cubetti e una grattugiata di cioccolato fondente. Erano meravigliosi! 😋😋😋

CONSIGLI:

  • Zucchero vanigliato: si vende in bustine da 8 g ed è buonissimo. Se non lo avete a disposizione, potete sostituire con 8 – 10 g di zucchero di canna.
  • Olio extravergine di oliva: io lo utilizzo in tutti i dolci ma lo produciamo in casa quindi è un olio molto leggero e dal sapore delicato. Potete sostituire con olio di girasole (come indicato nella ricetta originale di Sgrufetta) o con un qualsiasi olio a vostra scelta.
  • Bevanda di riso: è la mia preferita e quella che utilizzo nella maggior parte dei dolci. Anche qua potete sostituire con una bevanda vegetale qualsiasi o con latte senza lattosio.
  • Conservazione: potete conservare i pancakes per qualche giorno in frigo dentro un tegame con chiusura ermetica.