Sugo di pomodori freschi in vasocottura

Sugo di pomodori freschi in vasocottura…

Adoro questa fine estate! 😍😍😍 Sole, temperature gradevoli e gli orti in piena produzione. 🎉🎉🎉 Son anche riuscita a fuggire un intero weekend al mare e a fare gli ultimi bagni prima dell’arrivo dell’autunno.

Mare Sardegna

Guardate qua che meraviglia! Senza filtri ovviamente, perché la mia bellissima Sardegna ha già dei colori strepitosi. 😍😍😍

Solo che poi son arrivata a casa che era già tardi e non avevo il tempo materiale per preparare un sugo di pomodori freschi per la cena e ho optato per la versione più veloce con la vasocottura.

La vasocottura è un metodo innovativo che in soli sei minuti di cottura al microonde (più 15 minuti di riposo) permette di preparare tantissimi piatti. Io lo trovo assolutamente geniale e, nel giro di un’oretta o poco più, mi permette di organizzarmi quasi tutti i pasti della settimana (mangio fuori casa tutti i giorni e odio vivere di panini).

IMPORTANTE. La tecnica della vasocottura è molto bella e interessante ma deve esser seguita in sicurezza, rispettando tutte le regole contenute nel Blog “Nel tegame sul fuoco” e studiando bene la tecnica originale così come spiegata da Rossella Errante. Mi raccomando, non sperimentate senza aver studiato bene il tutto.
E’ importante seguire tutte le indicazioni e utilizzare SOLAMENTE i vasetti appositi per la vasocottura.

Cliccate su questo link e trovate tutte le indicazioni e le regole da seguire per una VASOCOTTURA in sicurezza e senza rischi.

Per preparare il sugo di pomodori freschi in vasocottura ho utilizzato dei pomodori datterini regalati da un amico. Son perfetti e profumati (e anche tanto buoni visto che ne ho assaggiati un bel po’ mentre li lavavo 😉). Eccoli qua!

Ho condito con aglio, cipolla, basilico, peperoncino, pochissimo zafferano e ho fatto cuocere per sei minuti. Dieci minuti di attesa e il mio sugo è pronto. Buonissimo, profumato e davvero buono.

La vasocottura, se si seguono tutte le indicazioni per utilizzarla in sicurezza, è davvero un ottimo aiuto per chi, come me, ha poco tempo per organizzarsi. È stata davvero una bella scoperta e mi aiuta un sacco.

Il prossimo weekend però sarò più libera e preparerò il sugo di pomodori freschi utilizzando la ricetta tradizionale della mia famiglia e poi vi dirò com’è. 😉

Ma ora ecco la ricetta! 😊

INGREDIENTI:

  • 250 gr di pomodori datterini freschi
  • 1/2 spicchio d’aglio
  • 1 pezzetto di cipolla
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 1 mazzetto di basilico
  • Zafferano q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Peperoncino q.b.
  • 1 vasetto da 500 ml adatto alla cottura al microonde

PREPARAZIONE:

Lavare i pomodori datterini, tagliarli a pezzetti piccoli e metterli dentro il vasetto (devono riempirlo per 3/4 della capienza). Questo è molto importante. Rispettare la regola dei 3/4 mi raccomando! A metà o meno dei 3/4 risulta pericoloso. Se invece lo si riempie troppo, non si lascia al vapore lo spazio per formarsi e allora il vasetto sfiaterà fuori sporcando tutto il microonde (ed è comunque pericoloso).

Aggiungere l’aglio, la cipolla, il basilico fresco, l’olio extravergine di oliva, lo zafferano, il peperoncino e il sale fino. Mescolare bene e pulire i bordi del vasetto.

Chiudere e agganciare e cucinare alla potenza testata del microonde per sei minuti. Lasciar riposare per altri 15 minuti e sganciare il vasetto. Rimettere al microonde per circa 3 – 4 minuti o finché il vasetto si apre.

Frullare e utilizzarlo per condire.

CONSIGLI:

  • Vasocottura: ve lo ripeto ancora. Non improvvisate ma seguite bene le regole e usate solo i vasetti testati per la vasocottura. E’ davvero importante! 😉
  • Zafferano: ne serve una piccolissima quantità solo per profumare. Io utilizzo gli stimmi, più pregiati e profumati, ma se non li avete a disposizione potete usare pure quello in polvere.