Torta bicolore di Nunzia

Torta bicolore di Nunzia…

Stavolta preparo una torta per colazione che non è una mia idea ma mi è stata suggerita da Nunzia, una amica virtuale con cui condivido la sfortuna di essere intollerante al lattosio. Lei prepara sempre dei dolci interessanti e oggi ha condiviso la ricetta del suo ciambellone bicolore, così mi è venuta l’idea di replicarlo come torta.

È una ricetta molto semplice da preparare e la torta bicolore di Nunzia è ottima per colazione o a merenda insieme ad una tazza di the caldo e magari anche con un libro e il plaid. In questa versione è completamente senza lattosio perché ho utilizzato l’olio extravergine di oliva e la panna di soia, quindi noi intolleranti (al lattosio) possiamo mangiarla senza problemi. Per noi diversamente magri invece… Qualche caloria c’è! 



INGREDIENTI
:

Ingredienti

  • 3 uova
  • 150 gr di zucchero
  • 250 gr di farina 00
  • 250 ml di panna di soia da montare
  • 65 gr di olio extravergine di oliva
  • 2 cucchiai di cacao amaro in polvere
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 limone (scorza grattugiata)
  • 1 pizzico di sale fino

        PREPARAZIONE:

        Uova e zucchero

        Aprire le uova e aggiungere lo zucchero e un pizzico di sale fino. Lavorarle con uno sbattitore elettrico per qualche minuto (io oggi ero ispirata e l’ho fatto manualmente). Aggiungere l’olio extravergine di oliva e mescolare bene.

        Qua aggiungo la farina

        Aggiungere la farina 00 a poco a poco e mescolare con attenzione in modo che non di formino i grumi (setacciate prima la farina, non fate come me!😁).

        Vanillina, lievito e scorza di limone

        Aggiungere la vanillina, il lievito per dolci, la scorza del limone e mescolare bene.

        Aggiungo la panna di soia

        E infine aggiungere la panna di soia a poco a poco. La semplicità di questa torta sta nel fatto che né gli albumi né la panna vanno montati a neve…Molto più veloce vero?

        Preparo metà impasto con cacao amaro

        Ora bisogna dividere l’impasto in due parti e in una parte aggiungere 2 cucchiai di cacao amaro e mescolare molto bene in modo che non si formino grumi.

        Misceliamo gli impasti! 😊

        Ora componiamo la nostra torta. In effetti l’idea originale era un ciambellone bicolore, ma io non ho più la teglia apposita… Purtroppo è andata persa in uno dei miei mille traslochi o durante la ristrutturazione. Quindi ho pensato di inventarmi la torta bicolore di Nunzia in questo modo: prima di tutto bisogna foderare una teglia con carta da forno, formare una base di impasto bianco sul fondo della teglia e, con un cucchiaio, aggiungere l’impasto al cacao sopra la base in ordine sparso. Ricoprire con l’impasto bianco e infine con quello al cacao. Devo dire che l’impasto ha una consistenza cremosa ma soda e permette questi “giochi” tra i due colori. Infine con una spatola livellare la superficie della torta e cuocere a 180°C per circa 30 – 40 minuti o finché è cotta. Mi raccomando, fare sempre la prova dello stuzzicadenti! Solo quando lo si estrae ed è pulito, la torta è pronta!

        Eccola qua! 😊

        Ed eccola qua appena sfornata!



        CONSIGLI
        ​:

        Olio extravergine di oliva: io lo uso da sempre perché lo produciamo in casa e ci sono abituata. Molti dicono che ha un sapore troppo forte: potete sostituire con un qualsiasi olio di semi.

        Ciambellone bicolore: era la ricetta originale della mia amica Nunzia. Potete farla pure così! Anzi viene molto carino così!

        Glassatura: si potrebbe guarnire la torta bicolore di Nunzia con una bella glassatura al cioccolato oppure con una spolverata di cacao amaro o zucchero a velo. Io stavolta ho pensato di non glassare la torta… Vorrei un dolce semplice per colazione. Vedrò domani mattina se cospargerla di cacao amaro o zucchero a velo o lasciarla così! 😉 La mattina son talmente addormentata che rischio di buttarmi sopra il cacao e dovermi cambiare di nuovo! 😁

        Commenti (6)

        1. patrizia

          Posso usare la panna senza lattosio HO? Grazie

          Rispondi
          1. gavinedda (Autore Post)

            Si certo. Puoi usare anche quella.

            Rispondi
        2. patrizia

          Posso usare la panna senza lattosio HO? Grazie

          Rispondi
          1. gavinedda (Autore Post)

            Si certo. Va benissimo pure quella. 😉

            Rispondi
        3. Nunzia Procida

          Sono emozionata: posso dirlo?
          Grazie per questa graditissima sorpresa! :*

          Rispondi
          1. gavinedda (Autore Post)

            Grazie a te!!! 😍

            Rispondi

        Lascia un commento

        Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *