Archivio Tag: impastobase

Pasta brisée

20140604_192451

 

Oggi vi presento un impasto base molto utilizzato in cucina: la pasta brisée. Come potete immaginare (visto il nome 😉 ) è una ricetta originaria della cucina francese e, rispetto alla sua sorella pasta sfoglia, è molto più semplice da preparare!

 

INGREDIENTI:

  • 100 gr di margarina o di burro senza lattosio

  • 200 gr di farina 00

  • 70 ml di acqua gelata

  • 1 pizzico di sale

 

PREPARAZIONE:

 

20140604_191617

Mettere la farina 00 e il burro senza lattosio freddo nel contenitore del robot da cucina e azionare a velocità massima.

 

20140604_191930

Quando è pronto, il burro deve essere invisibile e impasto deve avere una consistenza “polverosa”. Versare il tutto in un recipiente in metallo (così impasto resta più freddo).

 

20140604_19195320140604_192451

Aggiungere l’acqua molto fredda e impastare finché si ottiene una pasta elastica.

 

20140604_192512

Coprire la pasta con del cellophane da cucina o metterla dentro un sacchetto trasparente per alimenti (vanno benissimo quelli che si usano per congelare i cibi) e lasciarla riposare in frigo per almeno 40 minuti.

Et voilà! Votre pate brisée est préte!!!

🙂

 

CONSIGLI:

  1. mi raccomando, l’acqua e il burro devono essere sempre molto freddi!
  2. Io utilizzo burro senza lattosio e spesso lo sostituisco con la margarina vegetale perché più leggera. Ma per chi non ha problemi particolari, va benissimo anche il burro da cucina! 😉

 

Impasto base per pizza e focaccia

 

20140514_200842

 

Oggi parliamo di un impasto base: quello che serve per preparare la pizza o delle gustosissime focacce. 🙂
Nella lavorazione ho utilizzato il latte delattosato quindi questo impasto può essere utilizzato per preparare delle ricette sfiziose che anche chi è intollerante al lattosio, può mangiare senza problemi!  😉
La ricetta molto semplice, l’ho trovata dentro il libretto di istruzioni della Macchina per fare il pane della Princess, regalata alla mia mamma un po’ di tempo fa’.

Per prepararla potete usare una qualsiasi macchina del pane, un robot da cucina che abbia anche le fruste per impastare oppure impastarla voi con le vostre manine. Usare la macchina per fare il pane è la cosa più semplice, mettete gli ingredienti nel cestello, accendete e dopo circa un’ora e mezza ecco il vostro impasto pronto per essere utilizzato. Io a volte preferisco impastarla a mano; mi piace lavorare la pasta con le mani… E’ un ottimo antistress, mi permette di rilassarmi e di staccare un attimo dalla mia vita frenetica quotidiana.

Bando alle ciance ed ecco qua la ricetta!

 

INGREDIENTI:

  1. 500 gr di farina 0 o farina Manitoba
  2. 300 ml circa di latte senza lattosio tiepido (30 secondi al microonde son più che sufficienti)
  3. 25 gr circa di lievito di birra (1 panetto)
  4. 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  5. 1 cucchiaino di sale fino
  6. un pizzico di zucchero (mia nonna lo metteva sempre dappertutto per aiutare la lievitazione e io continuo a fare così 😉

 

LAVORAZIONE:

Se utilizzate la macchina per fare il pane o l’impastatrice o il robot da cucina è tutto molto semplice; dovete solo mettere gli ingredienti nel cestello iniziando da quelli solidi (farina, lievito sbriciolato o sciolto in un goccio d’acqua o latte, sale, zucchero) e poi quelli liquidi (latte e olio d’oliva) e accendere. Utilizzando la macchina per fare il pane, dopo circa 1 ora e mezza otterrete la pasta pronta da stendere; utilizzando impastatrice e robot da cucina, una volta impastata dovete metterla in un tegame e coprirla per farla lievitare. Di solito l’impasto è pronto quando raddoppia di volume.

Se vi volete divertire impastando a mano, procedete in questo modo.
In un insalatiere gigante (in plastica o in acciaio) versate la farina, il sale, lo zucchero e mischiate il tutto. fatte un fosso nel centro e aggiungete l’olio d’oliva, il lievito sbriciolato o sciolto in un goccio d’acqua o latte e un po di latte. Iniziate a impastare gli ingredienti e aggiungete il latte a poco a poco. Continuate a lavorare l’impasto finché avrà una consistenza elastica, coprirlo e lasciarlo lievitare in un posto al caldo. La pasta è pronta quando avrà raddoppiato il suo volume. Ora non vi resta che stenderla e guarnirla nel modo che preferite.

 

CONSIGLI:

  1. potete sostituire il latte con l’acqua. Io comunque vi consiglio di utilizzare il latte perché l’impasto risulta più morbido
  2. potete utilizzare anche la farina 00 ma io preferisco utilizzare la farina 0 o la manitoba perchè la pasta lievita meglio
  3. questo impasto base si presta ad essere utilizzato nella preparazione della classica pizza; ma anche per la focaccia genovese, tutti i tipi di focacce e per le torte salate.

Ora aspetto i vostri commenti. Son curiosa di sapere come l’avete utilizzata voi! 🙂