Archivio mensile: ottobre 2016

Torta facile allo yogurt

La torta facile allo yogurt è una ricetta veloce e molto semplice da preparare. Non si devono nemmeno pesare gli ingredienti! Come parametro di misura si utilizza il vasetto dello yogurt e quindi tutti gli ingredienti vengono espressi in “vasetti di yogurt” e non in grammi o millilitri. Io trovo questa torta molto gustosa e la utilizzo soprattutto a colazione. Io ho utilizzato lo yogurt a ridotto contenuto di lattosio, adatto per noi intolleranti al lattosio.  Se siete in disintossicazione o non tollerate nemmeno i prodotti  a ridotto  contenuto  di lattosio, potete utilizzare lo yogurt di soia.

Ecco la di ricetta! 😉

 
INGREDIENTI:

  • 1 yogurt a ridotto contenuto di lattosio alla banana
  • 2,5 vasetti di zucchero di canna
  • 3 vasetti di farina (io ho usato 1,5 vasetti di farina 00 e 1,5 vasetti di farina integrale)
  • 3 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 vasetto quasi pieno di olio extravergine di oliva (si può sostituire con altri tipi di olio)
  • 20 gr di cioccolato fondente a pezzetti piccoli

 

 

PREPARAZIONE:

Yogurt, olio evo, lievito per dolci e farina 00

Lavorare bene uova con zucchero di canna, aggiungere lo yogurt a ridotto contenuto di lattosio e mescolare bene. Aggiungere l’olio extravergine di oliva e mescolare. Aggiungere la farina 00 a poco a poco e mescolare bene in modo che non restino grumi. Aggiungere il lievito per dolci e girare bene.

 

 

Cioccolato fondente

Aggiungere il cioccolato fondente (a scaglie) e mescolare bene.

 

 

Pronta per andare in forno 😊

Infornare a 180°C per circa mezzora (dipende dal forno) e fare la “prova stecchino”

 

Eccola qua!!! 🤗

CONSIGLI:

  • Yogurt a ridotto contenuto di lattosio: se siete in fase di disintossicazione o non tollerate i prodotti delattosati, potete sostituirlo con lo yogurt di soia. Anche il gusto dello yogurt di può sostituire!
  • Cioccolato fondente: se mi seguite un po’ ormai avrete capito che lo adoro! Potete però sostituirlo con uva passa o bacche di goji oppure con la frutta secca come nocciole o noci.

 

 

 

Tisana timo e miele

Tisana timo e miele…

Scoperta per caso un giorno che avevo una tosse terribile, catarro, orecchie tappate e non mi passava. Grazie ad una ricerca fatta quando ero alle scuole medie, avevo studiato l’ABC della erbe officinali, mi son ricordata delle proprietà del timo (antisettiche, Antinfiammatori espettoranti) e visto che c’era nel mio giardino ho voluto provare la tisana. Le proprietà del timo, unite a quelle benefiche del miele, hanno fatto il loro dovere e la tosse mi è passata nel giro di 4 giorni, senza usare nessuno sciroppo.

Faccio una piccola (e dovuta) precisazione; io non son contro la medicina tradizionale o contro i farmaci. Penso semplicemente che i farmaci debbano essere presi con moderazione e sotto il controllo del medico e solo quando son realmente necessari. Per i piccoli malanni di stagione, o le piccole ferite, vanno benissimo anche i rimedi naturali. Anche questi però vanno assunti con criterio e conoscenza perché nemmeno le spezie e le erbe son prive di controindicazioni.

Detto ciò, passiamo alla ricetta!

INGREDIENTI:

  • 3 rametti piccoli di timo fresco
  • 300 ml di acqua di fonte
  • 1 cucchiaio di miele (di castagno)

PREPARAZIONE:

Lavare bene le foglioline di timo, metterle in un pentolino, aggiungere i 300 ml di acqua e far bollire finché la tisana non si rapprende e diventa color giallo paglierino.

Filtrare in una tazza, aggiungere miele e bere ancora calda!

Tempo 4 giorni al massimo e la tosse è andata via! 😉