Archivio mensile: gennaio 2015

Nutella versione Gavinedda

wpid-20150125_131243.jpg

Eccomi ragazzi!  🙂

Natale è passato (e da buona intollerante al lattosio) non ho mangiato pandoro e panettone… Ora arrivano Carnevale e San Valentino e io son stufa di mangiare solo cioccolato fondente! :'(:'(:'(
L’ultima volta che ho mangiato nutella ho pianto per dolori e crampi e quindi… Ho deciso di provare a farla da me!

 

 

 

INGREDIENTI:

wpid-20150125_122227.jpg

 

  • 90 gr di nocciole tostate
  • 100 gr di cioccolato fondente
  • 80 gr di zucchero a velo
  • 110 gr di latte senza lattosio
  • 50 gr di burro senza lattosio (o margarina vegetale)

 

 

PREPARAZIONE:

wpid-20150125_125903.jpg

Per preparare la crema di nocciole ho utilizzato il robot da cucina, il mio amico fidato Masterchef della Mulinex con cui mi trovo molto bene. Le mie amiche son entusiaste del Bimby… Voi scegliete quello che preferite!  😉

Mettere le nocciole tostate e lo zucchero a velo dentro il robot da cucina e tritare molto bene. Il trito deve risultare molto fine perché le nocciole devono togliere fuori tutto il loro olio. In questa fase si sprigiona tutto il profumo delle nocciole tostate che io adoro!

 

 

 

wpid-20150125_130137.jpg

Ora dobbiamo aggiungere il cioccolato fondente e poi frullare.

 

 

 

wpid-20150125_130245.jpg

E ora aggiungiamo il burro senza lattosio e continuiamo a frullare.

 

 

 

wpid-20150125_131059.jpg

Mettere l’impasto in un pentolino e aggiungere il latte senza lattosio. A questo punto siamo pronti per cucinare la nutella a bagnomaria a fuoco medio basso per circa 10 minuti. Durante la cottura la crema diventerà più scura e assumerà il colore tipico scuro della nutella.

 

 

 

wpid-20150125_131243.jpg

Ecco! Ora la crema alle nocciole è pronta. Io l’ho conservata in un barattolo in frigo. Dura circa 4 – 5 giorni, ma vi assicuro che a casa mia è finita molto prima!  😀

 

 

 

CONSIGLI:

  • La crema di nocciole è venuta leggermente più amara della nutella originale. Vi dirò, a me piace cosi! Ma se la preferite più dolce basta aggiungere un po’ di zucchero!
  • Io me la son gustata con pane però potete utilizzare la nutella per guarnire qualsiasi dolce. L’avete mai provata dentro il panbrioche? O per preparare i fiocchetti o i croissant di pasta sfoglia? Sono buonissimi!  😉

Fagottini di vitello al curry

wpid-20150124_134718.jpg

Ecco un secondo davvero ottimo, veloce e naturalmente a lattosio zero! Questa idea mi è venuta sabato quando, avendo gente a pranzo e poco tempo per cucinare, volevo servire qualcosa di diverso e veloce da preparare.
Cari amici intolleranti al lattosio, questo lo possiamo mangiare senza problemi!  🙂

INGREDIENTI:

wpid-20150124_114205.jpg

  • 8 fettine di manzo o vitello tagliate sottili
  • 1 etto di prosciutto crudo
  • formaggio senza lattosio
  • farina 00
  • salvia
  • curry
  • 1 bicchiere di vino nero
  • pepe nero
  • sale
  • olio extravergine di oliva

 

 

 

PREPARAZIONE:

wpid-20150124_114355.jpg

Tagliare le fettine di vitello in 2 pezzi. Adagiarle su un tagliere di cucina e insaporire con poco sale (dipende dal tipo di prosciutto crudo che utilizzate; assaggiatelo prima!) e pepe nero. Successivamente tagliare la salvia a pezzi grossi e adagiarla sulle fettine.

 

 

 

 

wpid-20150124_114820.jpg

Su ogni pezzo di fettina adagiate il prosciutto crudo tagliato a pezzi grossi.

 

 

 

wpid-20150124_115008.jpg

Tagliare il formaggio senza lattosio a pezzi non troppo piccoli e adagiarlo sopra le fettine.

 

 

 

wpid-20150124_115628.jpg

Con l’aiuto di uno spago per uso alimentare, chiudere i pezzi di fettina ripieni e date la forma di fagottino. In un piatto versare della farina bianca tipo 00  e impanare i fagottini.

 

 

 

wpid-20150124_130301.jpg

In una padella antiaderente far scaldare olio extravergine di oliva, mettere i fagottini e farli rosolare per bene finché la farina diventa una crosta dorata.

 

 

 

wpid-20150124_130416.jpg

Ora aggiungere 1 cucchiaino di curry, il vino nero e girare i fagottini; far evaporare il vino e se è necessario aggiungere un po’ di acqua bollente. Far cucinare a fuoco medio per altri 5 minuti con il coperchio. Ultimate la cottura a pentola scoperta e a fiamma alta. Il sughetto si deve rapprendere e deve assumere una consistenza quasi cremosa.

 

 

 

wpid-20150124_134718.jpg

Ed eccoci qua! I fagottini sono pronti!  🙂

Buon appetito!!!  😉

 

 

CONSIGLI:

  • la ricetta prevede 1 cucchiaino di curry; io stavolta ne ho messi 2 perché mi piace molto il sapore;
  • ho utilizzato la carne di vitello ma son davvero buoni anche con la carne di pollo; in questo caso si potrebbe sostituire il vino con la birra;
  • anche il prosciutto crudo potrebbe esser sostituito con la pancetta; in tal caso occhio a non esagerare col sale!  😉

Cioccolata calda

wpid-20141231_181530.jpg

 

 

Ebbene si! L’inverno è arrivato! Fuori nevica… Il camino è acceso… Ho in mano un bel libro e mi godo un pomeriggio di relax. Che momento fantastico! Manca solo una cosa per renderlo perfetto! Una bella tazza di cioccolata calda fumante!
Ecco qua la mia ricetta!  😉

 

 

INGREDIENTI:

(per 2 tazze giganti o 3 tazzine formato cappuccino da bar)

  • 400 ml di latte senza lattosio
  • 80 gr di zucchero
  • 80 gr di cacao amaro in polvere
  • 100 gr (una tavoletta) di cioccolato fondente
  • 1 cucchiaio di amido di mais

 

 

PREPARAZIONE:

Sbriciolare la tavoletta di cioccolato fondente con l’utilizzo del mixer da cucina o con l’aiuto di una mezzaluna.

Miscelare il cioccolato fondente ridotto in polvere o in scaglie molto piccole con lo zucchero e il cacao in polvere e mettere in un tegame. Aggiungere a poco a poco il latte senza lattosio sempre miscelando con un cucchiaio di legno in modo che non si formino grumi. Tranquilli se dovesse formarsi qualche grumo col calore poi dovrebbe sciogliersi. Aggiungere anche l’amido di mais e mettere al fuoco e mescolare sino a che il composto non inizia a bollire. Abbassare al fiamma e continuare a mescolare finchè non si addensa.

Servire calda nelle tazze

 

 

CONSIGLI:

Potete accompagnare la cioccolata con dei biscottini. Vi consiglio i biscotti con il pan di zenzero; il loro aroma di zenzero, cannella e miele è ottimo con la cioccolata calda!  😉

 

 

 

Biscotti pan di zenzero

wpid-20141231_132119.jpg

E alla fine pure io nostalgica dell’estate, del sole e del mare, mi son fatta trascinare nel clima natalizio!  😉
Ammetto che per chi come me soffre di intolleranza al lattosio, il Natale e i suoi dolci e/o pasti sono una vera tortura!  🙁
Ho la casa piena di panettoni, pandori, pandori farciti… Mi hanno regalato cesti natalizi pieni di ogni ben di Dio ma io con la mia intolleranza al lattosio non li posso nemmeno assaggiare! Che ingiustizia ragazzi!!!  🙁
E che dire dei pranzi o le cene fuori casa??? Un vero supplizio!  🙁 Impossibile resistere a tanta bontà!  😀 E in effetti qualcosa l’ho mangiata! Menomale ci son gli enzimi che per le emergenze aiutano molto! W santo Silact Fast!  😉

Quest’anno per la prima volta ho voluto provare a fare i biscottini con il pan di zenzero. Mi ispirava il profumo di miele e di cannella e il clima natalizio che ricordavano. Ho girato sul web e ho preso spunto dalla ricetta del blog GialloZafferano che ho poi modificato per noi intolleranti al lattosio. I biscottini son venuti davvero buoni! Li ho fatti semplici senza glassa! Giusto per stare più leggeri!  😉

INGREDIENTI:

wpid-20141231_100815.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

  • 350 gr di farina 00
  • 1 uovo
  • 2 cucchiaini rasi di cannella in polvere
  • 150 gr di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 1/4 cucchiaino di noce moscata in polvere
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 150 gr di burro senza lattosio
  • 150 gr di miele
  • 2 cucchiaini rasi di zenzero in polvere

 

 

 

PREPARAZIONE:

wpid-20141231_101035.jpg

 

 

 

 

 

Miscelare la farina con lo zucchero.

 

 

 

 

wpid-20141231_101351.jpg

 

 

 

 

 

 

Aggiungere la cannella, la noce moscata, lo zenzero, il sale e il bicarbonato e girare il tutto.

 

 

 

wpid-20141231_101804.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

Aggiungere il burro freddo tagliato a cubetti e iniziare a impastare.

 

 

 

wpid-20141231_103508.jpg

 

 

 

 

 

 

Ora aggiungere il miele e continuare a impastare; dovrà risultare un impasto bricioloso.

 

 

 

wpid-20141231_103851.jpgwpid-20141231_104205.jpg

Aggiungere l‘uovo e impastare bene e ottenere una palla che verrà messa in frigo a riposare per circa 2 ore.

 

 

 

wpid-20141231_125859.jpgwpid-20141231_130303.jpg

Ora non ci resta che preparare i nostri biscotti. Stendere l’impasto con una altezza di circa 4 mm e con l’aiuto delle formine, preparare i biscotti. Se l’impasto risultasse troppo morbido, aggiungere della farina 00 sotto prima di stenderlo, in modo la pasta non si attacchi alla spianatoia.

 

 

 

 

wpid-20141231_130611.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

Adagiare i biscotti su una teglia da forno foderata con la carta da forno e cuocere nel forno ventilato a 180°C per circa 15 minuti o comunque quando sono ben dorati.

 

 

wpid-20141231_132119.jpg

 

 

 

 

 

 

Ed eccoli qua!  🙂

 

 

CONSIGLI:

  • Ho preparato la versione più semplice. Potete guarnire i biscotti con della glassa bianca o colorata per renderli più carini.
  • Ho utilizzato le formine a forma di cuore e di gallina che avevo a casa. Gli originali son fatti con le formine a forma di omini. Potete utilizzare qualsiasi tipo di formine, anzi più forme utilizzate, più carini escono i biscotti.
  • Sono molto belli da utilizzare al posto delle palline quando si prepara l’albero di Natale. Ecco il mio albero di quest’anno! Preparato con biscottini glassati, mandarini e bottiglie di liquore in formato mignon!  😉

wpid-20141222_185933.jpg

wpid-img_20141223_133626.jpg